Aspettando Primavera …

pubblicato in: famiglia, Germania | 0
Dopo tanto grigio, freddo e neve finalmente la primavera sembra far capolino.
Decidiamo quindi di passare una domenica speciale al lago qui vicino: Tegernsee.
Chiamiamo dei nostri amici così Grande e Piccolo hanno un po’ di compagnia e noi possiamo goderci in santa pace il pranzo, le passeggiate e le allegre risate tra amici.
Così partiamo in tarda matinata, vero che c’è il sole ma la temperatura non è ancora alta ed alle 11 siamo ancora sui 3°C, per dirigerci verso la famosa birreria di Tegernsee … Braustuberl Tegernsee (qui un po’ di storia … Noi siamo molto legati a questo birrificio, è la nostra birra preferita e da quando siamo andati li a mangiare è una tappa d’obligo almeno una volta al mese). Appena arrivati i nostri amici si sistemano ai tavoli fuori ma io riesco a trovare un tavolo all’interno, è molto rumoroso ma nel tempo in cui mangiamo molte persone sono andate via e noi riusciamo a chiaccherare in tranquillità. Come d’obbligo prendiamo il famoso stinco (Schweinshax’n) ed altri piatti da provare tutto tipicamente bavarese accompagnato da vari boccali di birra.

Usciti in fretta dal locale gi dirigiamo verso la camminata sul lungo lago … vogliamo goderci il sole fino all’ultimo minuto, e quindi chiaccherando ci ritroviamo davanti ad una gelateria italiana (il solito bar italiano è chiuso) che, oltre a fare gelato, serve anche caffè all’italiana … ci sentiamo veramente tedeschi nel mangiarci il gelato in un pomeriggio di inverno con una temperatura gradevole … il primo gelato della stagione!
Non contenti della passeggiata e con il fatto che la temperatura risulta gradevole (siamo arrivati ad una massima di 6°C) decidiamo di andare ad un parco giochi li vicino; così spostiamo le auto e ci incontriamo al “parchetto”.
Il divertimento è assicurato, i bambini si spostano da un gioco all’altro, si tuffano sulla neve, si lanciano palle di neve e alla fine riescono a coinvolgere anche noi … da spaparanzati al sole seduti sulle panchine arriviamo anche noi a lanciarci palle di neve e ad andare sui giochi con i bambini …
Una giornata così ci voleva proprio … aria fresca, quasi primaverile, sole sulla pelle e tanto, tanto divertimento …

The following two tabs change content below.

Emanuele Peretti

"Ma i tuoi occhi non si fermano mai!" mi disse un giorno una ragazzina mentre in scooter giravamo per Palma de Maiorca. Quella ragazzina è ora madre di due bimbi ed ancora mi segue. I miei occhi non si sono ancora fermati. Con questo blog vorrei fermare tutti i pensieri che accompagnano i miei viaggi e la mia vita per poterli rileggere quando un giorno sarò obbligato a stare fermo.

Lascia una risposta