Benvenuta Primavera!!!

pubblicato in: famiglia, Germania | 0

Non aspettavamo altro. Giorni di sole, caldo e finalmente profumo di primavera.
Il giardino davanti a casa è pieno di colori: il giallo dei narcisi, il rosso dei tulipani e bianco/rosso/viola dei giaginti. Così è anche il nostro balcone, si perché quest’anno mi sono mossa in anticipo e quindi a novembre avevo già piantato tutti i bulbi; ora piano piano stanno spuntando su tutti emanando un gradevole profumo. Così iniziamo a stare in giro tutto il giorno, con Piccolo fin dal mattino mentre Grande è all’asilo, e poi quando siamo tutti insieme, vaghiamo fino a tardo pomeriggio.
L’altro giorno nel nostro girovagare, abbiamo scoperto che, da un parco giochi vicino a casa nostra, salendo su una collina si può vedere, da una parte, fino in centro a Monaco e dall’altra, le montagne che confinano con l’Austria.

Uno spettacolo meraviglioso; mi sono sentita un po’ a casa quando si sale su in cima al Duomo di Milano da dove si riescono a vedere le Pre-Alpi da una parte e gli Appennini dall’altra. In quel momento ho pensato al detto che usano qui “Monaco è la città italiana più a Nord” … Ora capisco il perché! Non so in realtà come le persone che vengono dal mare riescano a sentirsi a casa, ma per noi che arriviamo da Milano … si, è un po’ come esser lì. Certo l’organizzazione è migliore, pensate che in questo parco giochi hanno costruito una casetta apposta per far in modo che le persone pottessero ammirare meglio il panorama:

In ogni posto in cui abbiamo vissuto non siamo mai stati così vicino alle montagne e, anche se non siamo patiti della montagna, ci sono sempre mancate; qui ci sono, si vedono ed appena si esce da Monaco c’è la possibilità di ammirare tramonti molto simili a quelli che si hanno in Nord Italia.

Chissà quanto durerà … per il momento, godiamocela!!!!

The following two tabs change content below.

Emanuele Peretti

"Ma i tuoi occhi non si fermano mai!" mi disse un giorno una ragazzina mentre in scooter giravamo per Palma de Maiorca. Quella ragazzina è ora madre di due bimbi ed ancora mi segue. I miei occhi non si sono ancora fermati. Con questo blog vorrei fermare tutti i pensieri che accompagnano i miei viaggi e la mia vita per poterli rileggere quando un giorno sarò obbligato a stare fermo.

Lascia una risposta