#Camperiamo_al_Femminile: Recupero Camper e inventario

pubblicato in: alFemminile, America on the road | 0

Il giorno in cui abbiamo ritirato il camper Lele non era al 100% per via dell’influenza. Arrivati al porto, fatte le pratiche e aspettato il tempo dovuto perché arrivati in ritardo e quindi a cavallo della pausa pranzo, io mi sono messa in macchina con il servizio escort per entrare nella parte recintata. Fatti vedere i documenti relativi al camper e la mia patente, finalmente entriamo ed arriviamo davanti al nostro bellissimo, immacolato westfalia.

Non ci potevo credere, non mi sembrava vero … l’avevamo lasciato il 3 di Gennaio ad Anversa con chiavi dentro e aperto, quando me lo sono visto davanti ho provato un’immensa gioia nel ritrovare “casa”.

Ho fatto un breve giro intorno ad esso, per assicurarmi che non avesse segni strani sulla carrozzeria … niente di anormale, per fortuna. Poi, dato che dovevamo aspettare il controllo ufficiale prima di portarlo via, e dato che il tizio che mi ha accompagnato aveva iniziato a togliere i sigilli alle porte, sono salita! (ripensandoci dopo effettivamente il sigillo sulla portiera del guidatore era rotto)

Finalmente a casa … però che strana sensazione. Ho iniziato a controllare che ci fosse tutto. Ci avevano avvisato di non mettere in vista oggetti semplici da portar via e di non metter cose preziose.

Beh, ad una prima passata non mi sembrava mancasse molto anche se mi sono accorta che mancavano un paio di cose appena arrivate a Natale che avevo imboscato tra i vestiti miei e quelli di lui.

Ora dopo un po’ che ci stiamo vivendo dentro siamo riusciti a fare una lista di cose che mancano:

_ un binocolo (nuovo di zecca, facile da mettere in tasca, appena arrivato da babbo natale per i bambini)

_ tre, e sottolineo 3 coltelli in ceramica (valore 12 euro in totale) che mi servivano per le verdure e per la carne … mannaggia a chi me li ha portati via!

_ coltellino svizzero, che di svizzero aveva poco perché comprato all’Aldi a 10 euro (per noi utile perché ricco di utensili tra cui apriscatole che ora abbiamo dovuto ricomprare per ben 4$ – solo apriscatole)

_ 6 spillette … noi collezioniamo quelle dei posti visitati e le attacchiamo alla tenda dietro del nostro camper; dobbiamo fare ancora l’inventario per vedere quale abbiamo ancora e quale non abbiamo più.

Ma vi rendete conto!?!?!?

Per il momento la stiamo vivendo come … son proprio dei poveracci!!!!

Peccato, erano cose molto utili e abbiamo fatto l’errore di metterli in camper, purtroppo senza neanche imboscarli bene.

Spero solo che per voi che leggete, se un giorno vi dovesse capitare di spedire il vostro camper/macchina/mezzo, quest’elenco possa esservi di aiuto a non farvi “prendere” oggetti che a voi saranno utili nel viaggio.

Noi nel frattempo ci arrangiamo con quello che abbiamo e forse, dico forse, non ne sentiremo la mancanza. 🙂

The following two tabs change content below.

La Elli

"Ma i tuoi occhi non si fermano mai!" dissi un giorno ad un ragazzo mentre in scooter giravamo per Palma de Maiorca. Quel ragazzo è ora padre di due bimbi ed ancora sono al suo fianco. In tutti questi anni ho imparato a viaggiare con occhi diversi. Grazie ai vari cambiamenti che abbiamo avuto e grazie anche ai nostri meravigliosi figli, vorrei poter passare la mia passione della scoperta di culture e lingue nuove, cibi e posti nuovi e trasmettere che in ogni nostro piccolo gesto quotidiano ho imparato a fare di ogni giorno una nuova avventura.

Lascia una risposta