America on the road – affittare VS spedire VS comprare per rivendere

Se volete andare in America in camper avete almeno 3 opzioni a vostra disposizione: spedire il vostro camper, affitarne li uno oppure comprarne uno americano per poi rivenderlo a fine viaggio.

Noi abbiamo valutato di comprare un camper in america per poi rivenderlo ma non avendo trovato alcune informazioni di base abbiamo dovuto scartare l’idea per spedire il nostro. Solo dopo essere partiti siamo venuti a conoscenza della procedura per registrare un camper americano per noi stranieri che non viviamo in America. Alla fine di questo post vi spiego come fare per aiutare qualcuno di voi intenzionato a scegliere tale opzione tra le piu’ economiche.

 

Spedire il camper.

 

Spedire il camper ormai e’ semplice. La procedura prevede i seguenti passi:

  • Consegna del camper al porto di partenza
  • Esportazione del mezzo dall’Europa (serve per non pagare tasse ed importazione al rientro)
  • Tasse al porto di uscita
  • Spedizione Ro/Ro
  • Tasse al porto di ingresso
  • Importazione temporanea in USA
  • Cancellazione del camper dai registri USA al momento dell’uscita.

La seabridge-tours.de e’ una agenzia tedesca specializzata in spedizione da e per l’america di camper e veicoli overland. Sono i leader in europa e la qualita’ del loro servizio e’ molto alta. Questa agenzia vi segue per l’intero processo coprendo tutti i punti di cui sopra. Il preventivo si richiede gratuitamente e rispondono nel giro di qualche ora lavorativa. Io ne ho chiesti 6 per i porti di Halifax, Baltimore, Montevideo in entrambe le direzioni. Nel nostro caso ecco il dettaglio del preventivo:

 

Preventivo-Seabridge-spedire-camper-USA

 

All Over Shipping e’ italiana e la comunicazione non e’ altrettanto efficiente. Dopo vari scambi di email ed una o due settimane di attesa in viaggio con Ermanno e’ riuscito a farsi vare un preventivo per il camper compatto spedizione ad Halifax in Canada.

Buonasera Sig. Zambon
Il costo per il trasporto di sola andata da Livorno porto ad Halifax porto per il solo Camper è di Euro 1750
Servizio marittimo
Spese import presso terminal di Halifax non incluse
Ritorno da verificare
Resto a disposizione
Cordiali saluti

Simone Fermi
Founder & CEO
ALL OVER SHIPPING

La Grimaldi sembra abbia attivato nuove rotte per Halifax e Baltimora con la possibilitá di viaggiare via nave. Non conosco nessuno che abbia gia’ usato questo servizio e bisogna capire quali punti copre perche’ dei piccoli errori possono avere costose o spiacevoli conseguenze.

Purtroppo sul sito ufficiale non ho trovato le rotte ma alcune informazioni le trovate qui. Io proveró a spedire il camper da Halifax a Civitavecchia con seabridge altrimenti contatteró la Grimaldi personalmente. Vi tengo aggiornati.

 

 

PROCONTRO
Seabridge-tours.deQualita’ alta

Copertura intero processo

Semplicita’

Leader in Europa nella spedizione camper

Agente assicurativo USA

Sono una agenzia ed offrono soluzioni per tutte le problematiche di un camper europeo in USA (gas, corrente, componenti, itinerari)

Consegna in Belgio ad Anversa
AllOverShippingConsegna mezzo dall’Italia

Copertura intero processo con sovraprezzo

Spedire camper non e’ il loro principale target

Coprono solo la spedizione

GrimaldiSono i proprietari delle rotte e delle navi.Business appena iniziato

Non conosco le problematiche di chi viaggia in camper

 

 

Affittare il camper.

Affittare il camper in USA e’ sicuramente la soluzione piu’ semplice ma anche la piu’ costosa nel lungo termine. Ho calcolato che un viaggio fino a 3 mesi con 10.000Km percorsi costa meno in tempo e denaro affittando un camper piuttosto che a spedire il proprio. Noi viaggiavamo per 8 mesi (16.000$ di affitto!) con 40.000Km (con camper americano 6000 di cilindrata che fa i 4 al litro) quindi eravamo decisamente over price nell’affitto.

rv-rent-USA-promo

Ci sono 3 principali compagnie che affittano camper in USA, alcune permettono la consegna in una localita’ diversa dal ritiro (ho detto coast to coast?) per un sovraprezzo (a volte salato, si parla anche di 500$). Si parla di circa 2000-2500$ al mese asicurazione con copertura totale e chiometraggio illimitato.

 

Comprare e poi rivendere.

Questa era la mia opzione preferita praticata da parecchi overlander quando viaggiano per lunghi periodi in posti lontani. In USA e’ possibile comprare un camper anche se non si e’ residenti, ed essendo i  proprietari e’ possibile intestarsi anche l’assicurazione. Il problema e’ registrare il mezzo a proprio nome. Io non trovavo molte informazioni a riguardo, l’unica soluzione sembrava essere trovare un americano (amico, parente, prestanome) che si intestava il mezzo per me.

Un giorno trovai le informazioni che mi mancavano. Nello stato del Montana non controllano l’indirizzo ed accettano qualsiasi indirizzo del Montana, a loro serve solo per inviare i nuovi documenti se dopo un anno si rinnova la registrazione. In Ohio la registrazione si fa on-line con le stesse caratteristiche del Montana solo che accettano anche indirizzi Postmail. Un indirizzo Postmail si apre con 10$ e si mantiene attivo e valido a 20$ al mese. Quando arriva posta ti inviano un SMS o una email e te puoi dirgli dove fartela spedire.

Io non sapevo tutto cio’ e quindi ho scartato questa opzione economica e molto versatile. Qui si comprano campervan a partire da 3000$ (mezzie x noleggio), capite velocemente che anche a venderlo a 1000$ a fine viaggio avete risparmiato parecchio. Sono campervan quindi non sono difficili da guidare e non consumano il triplo ma “solo” il doppio, fanno circa 8 Km/litro. Sono mezzi americani quindi l’assicurazione costa meno rispetto a quella fatta su un mezzo EU. Possono stare in USA a tempo illimitato quindi potete lasciarlo in uno stato, tornare a casa e magari dopo un paio d’anni tornare in USA per continuare a girovagare in questa magnifica terra.

Conclusioni.

PROCONTRO
affittareProcedura semplice

Impianto GAS americano

Impianto elettrico americano (110V)

Nessun costo di usura

Prezzo elevato sui lunghi periodi

Alcuni campeggi limitano le dimensioni (8m lunghezza)

Alcuni parcheggi limitano le dimensioni (7m di lunghezza)

spedireCamper proprio

Consumi ridotti

Costi di usura

Costi di spedizione

Impianto GAS europeo

Impianto elettrico europeo (220V)

Assicurazione elevata

Limite permanenza mezzo di 1 anno

Manutenzione complessa non hanno i pezzi di ricambio o non conoscono il mezzo

comprareMezzo americano su mercato americano hanno i pezzi

Hanno la conoscenza del mezzo

Costi ridotti

 

Consumi elevati

Burocrazia

 

Noi abbiamo spedito eprche’ non sapevamo come registrare il mezzo, sicuramente non lo rifaremo a favore della terza ed ultima soluzinoe. Comprare un mezzo qui per 3-4000$ e prendere un aereo per venire qui a farsi 1 mese in camper in america ogni volta che ne abbiamo la possibilita’ e’ una opzione che ci alletta parecchio. L’America e’ immensa. Noi siamo qui da un mese ed abbiamo fatto da Baltimora a Miami tralasciando parecchie foreste e parchi (e non siamo ancora nella parte americana dei parchi).

Credo che 5 anni siano il minimo per girare decentemente questo immenso continente; sto eriamente considerando che avere a disposizione un camper parcheggiato qui, su cui sia possibile attivare una assicurazione temporanea nel mese in cui si usa e che per venire ad usarlo ti costa circa 1600$ di aereo andata e ritorno in 4 sia una possibila che non mi sento di scartare. Mia moglia ha gia’ detto di volersi trasferire qui, io resto piu’ pacato e penso di lasciare qui un camper per venire in vacanza appena possiamo; e siamo qui da solo un mese.

The following two tabs change content below.

Emanuele Peretti

"Ma i tuoi occhi non si fermano mai!" mi disse un giorno una ragazzina mentre in scooter giravamo per Palma de Maiorca. Quella ragazzina è ora madre di due bimbi ed ancora mi segue. I miei occhi non si sono ancora fermati. Con questo blog vorrei fermare tutti i pensieri che accompagnano i miei viaggi e la mia vita per poterli rileggere quando un giorno sarò obbligato a stare fermo.

2 Responses

  1. antonio besio

    BUONGIORNO
    SONO ANTONIO DELLA PROVINCIA DI SONDRIO, STO PENSA DO DA MOLTO TEMPO L’IDEA DI LASCIARE L’ITALIA E TRAFERIRMI IN CANADA . IL MIO PROGRAMMA È DI COMPRARE UN MOTORHOME USATO MAX 20000$ .GIRONZOLARE X IL CANADA E STATI UNITI.
    ATTUALMENTE SONO IN MAROCCO A TANGERI, STO ASPETTANDO I DOCUMENTI X IL MIO MATRIMONIO,
    DOPO SÌ PARTE, FINE MESE RIENTRO IN ITALIA.
    TI LASCIO IL MIO TELEFONO 0039 3489338395,
    CI POSSIAMO SENTIRE X AGGIORNAMENTI.
    SALUTI
    ANTONIO BESIO

    • Emanuele Peretti

      Buongiorno Antonio!

      Fa piacere leggere di altri che come noi scelgono di godersi la vita e provare a realizzare grandi viaggi. Il Canada ha parecchio da offrire noi ne visiteremo una parte tra Agosto e Settembre mentre gli USA sono semplicemente qualcosa di immenso. Siamo qui ormai da quasi 4 mesi e ci sembra di aver lasciato indietro tantissime cose da vedere. 6 mesi non bastano, e forse non ne bastano neanche 12!

      Per qualsiasi domanda non esiti a contattarmi qui, al momento non abbiamo un numero di telefono ma appena rientriamo in Spagna le invio un messaggio.

      Saluti

Lascia una risposta