Sul vulcano a passo di cammello

Oggi giornata non pianificata. Facciamo colazione e puntiamo a sud dove si concentrano i cari vulcani di quest’isola.

Lungo la strada Elisa vede una croce in cima ad un vulcanetto chiuso. Chiediamo informazioni e troviamo l’inizio del cammino. Si va su in 15 minuti, i bimbi son presi bene e ci godiamo la super vista sull’isola Tenerife, la Gomera ed El Hierro.

Tornati in macchina continuiamo a sud ed arriviamo alla coppia dei vulcani San Antonio e Teneguía dove riusciamo a fare un giro di una delle bocche. Già questa è una bella avventura ma il top avviene nel parcheggio.

Ci sono 3 cammelli li tranquilli. I bimbi partono a cannone ed io scopro che Elisa non ha mai fatto un giro sul cammello. E quindi giro!

Anche oggi una avventura, felici e contenti ci perdiamo tra i bananeti e proprio sul mare scopriamo un cerenguito per una fritturina. Ed abbiamo ancora tutto il pomeriggio.

 

Per poi trovare dove inizia l’arcobaleno

The following two tabs change content below.

Emanuele Peretti

"Ma i tuoi occhi non si fermano mai!" mi disse un giorno una ragazzina mentre in scooter giravamo per Palma de Maiorca. Quella ragazzina è ora madre di due bimbi ed ancora mi segue. I miei occhi non si sono ancora fermati. Con questo blog vorrei fermare tutti i pensieri che accompagnano i miei viaggi e la mia vita per poterli rileggere quando un giorno sarò obbligato a stare fermo.

Lascia una risposta