Una giornata di sole

Oggi si sta veramente bene. Dopo la scuola, avendo anche un’amichetta al seguito, non ho voglia di portare la truppa a casa … cosa facciamo?

Parc Central di Sant Cugat!!! Non ci siamo mai stati e dalla strada sembra molto bello con tutti quegli scivoli.

Saliamo in camper, prima fermata al supermercato (questi mangiano sempre e non sono ancora adolescenti). Scendiamo entriamo e chi incontriamo? Ma incontriamo una compagna di classe di Egrande che anche lei ha fatto una prima fermata per rifornimento per poi andare allo stesso parco, Evvai!!!

Merenda fatta andiamo verso il parco. Parcheggiamo e via! I tre scalmanati possono correre liberi ed io mi godo un po’ di splendido silenzio.

Arriva la seconda amica e il gioco dei bimbi si fa ancora più interessante. Noi adulti invece attacchiamo a parlare come sempre.

Dopo tante discese, lanci con tirolina e uno spettacolo di circo il sole inizia a nascondersi dietro gli alberi. L’aria si fa più fresca e i bambini non si ribellano al doversi salutare. Eh sì ne han fatte una pelle. Si vede che sono ben soddisfatti di questa avventura inaspettata.

Domani ci si vede di nuovo a scuola!!!

Buona notte amici.

 

 

Grazie per la lettura.

The following two tabs change content below.

Emanuele Peretti

"Ma i tuoi occhi non si fermano mai!" mi disse un giorno una ragazzina mentre in scooter giravamo per Palma de Maiorca. Quella ragazzina è ora madre di due bimbi ed ancora mi segue. I miei occhi non si sono ancora fermati. Con questo blog vorrei fermare tutti i pensieri che accompagnano i miei viaggi e la mia vita per poterli rileggere quando un giorno sarò obbligato a stare fermo.

Lascia una risposta